/ Note biografiche

Marco Fertonani nasce a Milano nel 1933 e si laurea in Scienze Politiche all’Università Cattolica. Consegue poi il diploma di “Advanced Management Program” alla Harvard Business School.
Dopo la laurea, è allievo prediletto del Prof. Romani, e viene da questi invitato a dedicarsi all’Ufficio Studi della CISL.
Sceglie la carriera aziendale entrando in CGE e divenendo in tempi rapidissimi Responsabile della Selezione, Organizzazione e Sviluppo, poi Direttore del Personale della FIAR e poi, a soli 35 anni, Direttore del Personale worldwide del Gruppo Lepetit (Dow Chemical).
In questi incarichi acquisisce esperienze significative in tutte le funzioni HR, divenendo uno dei più stimati HR Director operanti in Italia, con competenze forti sia nello Sviluppo sia nelle Relazioni industriali.

Viene quindi riconosciuto come uno dei principali modernizzatori della cultura HR italiana, anche grazie all’introduzione equilibrata e selettiva nel nostro paese di tecniche e processi di successo del mondo anglosassone.
È spesso chiamato come testimonial e guest speaker dai principali istituti di Formazione Italiani.
Gli anni in cui era HR Director sono stati segnati da una serie di fenomeni contestativi e drammatici che hanno caratterizzato le relazioni industriali. In questo frangente, Marco Fertonani è diventato presto un riferimento per la sua capacità di gestire con rigore e buonsenso le relazioni sindacali e quella di siglare intese che hanno consentito progressi economici e normativi, da un lato, e la continuità produttiva delle fabbriche secondo precisi standard di efficienza, dall’altro.

/ 1967-1970

È stato docente della scuola di Amministrazione Aziendale della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Torino, fucina di eccellenza, che ha contribuito alla formazione di numerosi manager di successo.

/ 1977

Non condividendo scelte di radicale riduzione del business italiano, lascia il Gruppo Dow Chemical e accetta l’invito di Alfredo Ambrosetti a entrare come partner nella sua società di consulenza, attraendo nel Gruppo i talenti emergenti del mondo della consulenza, tra cui Giorgio Del Mare. Grande progettatore di formazione ad alto livello, Marco Fertonani porta in Italia i più noti studiosi e attori del mondo HR, nell’ambito di programmi rivolti ai top manager.

/ 1979

Insieme ad Alfredo Ambrosetti, fonda Proper, una delle prime società italiane di executive search. Nel 1982 porta Proper dentro il Network internazionale di Transearch, di cui diventa subito membro del board e vicepresidente, collaborando sensibilmente alla sua espansione nel mondo.

/ 1985

Fertonani integra negli anni la compagine sociale con consulenti di grande esperienza e reputazione e con Top manager di grandi aziende nazionali e multinazionali; il suo personale employer branding è di grandissima attrattiva. Forma e lancia numerosi professionisti che faranno notevole carriera nell’head hunting, in Proper o in altri contesti.

/ 1988-2005

La sua passione da studioso delle problematiche HR si concretizza anche nella produzione per Franco Angeli di testi che riscuotono molto apprezzamento e diventano riferimenti spesso citati nel mondo del management. Tra i più diffusi: Analisi e Valutazione delle Mansioni (1988); Vita da Manager (1994); L’Evoluzione dei sistemi di Valutazione delle Competenze Manageriali (2005).

/ 1988-2014

Fertonani entra a far parte stabilmente del gruppo dei principali cacciatori di teste italiani ed europei, inserendo l’azienda da lui fondata tra i principali player del settore.

/ 2014

Scompare nel 2014, ancora Presidente della sua Proper, lasciando la governance del Gruppo all’ amico e discepolo di una vita Claudio Crosta e al figlio Claudio, cui si aggiunge immediatamente dopo Giorgio Del Mare.